SALE ANCHE SU UN TRIMARANO OCEAN FIFTY! – Che Francesca sia una certezza nel mondo della vela [a 360 gradi] è un dato di fatto. In questo 2024 ci ha già regalato due news da urlo: la partecipazione alla prossima Women’s America’s Cup e il progetto Vendee Globe 2028 con 11th Hour Racing. Ed è appena stata scelta da MerConcept come skipper nel circuito di trimarani oceanici

Un aggettivo per descrivere Francesca Clapcich? Iconica. Ce ne sarebbero tanti, ma la parola “iconica” li racchiude tutti. Olimpiadi? Check. Volvo Ocean Race? La più lunga nella storia della regata, check. Coppa America? Sarà a bordo con American Magic, check. L’annuncio per la campagna verso la Vendee Globe 2028? Check.

Direte, si fermerà ad un certo punto. E invece, Francesca, è appena stat scelta da MerConcept come skipper per il nuovissimo programma di regate UpWind by MerConcept. E qui sotto lei scrive:

“Sono orgogliosa di poter condividere con tutti voi che sono stata scelta da MerConcept come skipper del loro nuovissimo programma di regate UpWind by MerConcept. Il progetto offrirà alle veliste opportunità di regatare ai massimi livelli, sotto la guida di alcuni dei velisti e dei tecnici più esperti del settore della vela oceanica. Nei prossimi due anni parteciperemo al circuito dei trimarani oceanici d’altura Ocean Fifty che prevede una serie di quattro eventi, tra cui una regata transatlantica da ovest a est.Sono particolarmente orgogliosa di far parte di questo progetto perché l’ambizione di UpWind, insieme al Founding Partner 11th Hour Racing, è quella di contribuire a creare una comunità velica più inclusiva e diversificata, fornendo una piattaforma che permetta a persone di ogni provenienza di accedere a un percorso di formazione e sviluppo professionale di qualità nel settore della vela oceanica che, come sapete, un obiettivo che mi appassiona molto.Condivido pienamente la visione di François Gabart, vincitore del Vendée Globe e fondatore di MerConcept, quando dice: “I team danno il meglio di sé quando sono composti da talenti diversi. Un primo passo per raggiungere questo obiettivo è sostenere la crescita della massa critica di veliste di talento con esperienza nei multiscafi oceanici, in modo che in futuro tutti i team che affrontano sfide come il Trofeo Jules Verne abbiano equipaggi misti”.Andiamo!Stiamo cercando veliste con esperienza in tutto il mondo e in tutte le specialità: inshore, offshore, match-racing, classi olimpiche. Un gruppo di dodici candidate sarà invitato in Francia per una settimana di selezioni, dopodiché la squadra di sei veliste farà parte di un equipaggio a rotazione, affiancato da un equipaggio per i trasferimenti e gli allenamenti.Da oggi sono aperte le candidature per le veliste che desiderano partecipare al programma: tutti i dettagli sono disponibili sul sito web di UpWind. La scadenza è il 24 marzo 2024, quindi vi raccomandiamo di partecipare e di condividere il link con chiunque pensiate possa essere interessata.Per quelli che non conoscono MerConcept, è la base di alcuni dei più grandi nomi della vela oceanica. Ha gestito le campagne di François Gabart, Charlie Dalin e Tom Laperche, ed è stata partner di 11th Hour Racing Team per l’ultima The Ocean Race.Ha sede a Concarneau, in Bretagna, proprio nel cuore della vela oceanica, e il suo team, composto da 100 persone, è esperto di progettazione e costruzione di imbarcazioni, di regate di alto livello, di compositi e di ingegneria, insomma di tutto! Ha anche sviluppato una grande notorietà e competenza grazie al laboratorio di innovazione sostenibile, che spinge i confini della tecnologia per ridurre l’impatto della vela sul pianeta blu. È il partner perfetto per questo progetto che intende cambiare le carte in tavola.Un’ultima nota per ringraziare tanti di voi che si sono messi in contatto, attraverso Instagram, Facebook, LinkedIn o via e-mail, dopo l’annuncio della sponsorizzazione da parte di 11th Hour Racing. Sono davvero felice del vostro sostegno in questa ulteriore fase della mia carriera. E vorremmo anche sentire le vostre storie e le vostre esperienze, condivitele con noi.Il prossimo fine settimana sarò a Concarneau per trascorrere otto giorni con il team UpWind. Vi terrò informati!”

Sapete, forse ci siamo sbagliati. Forse, più che iconica, l’aggettivo che meglio la descrive è ‘inarrestabile’. Forza Francesca!

Newsletter Saily