BPER CROTONE CARNIVAL RACE 2024 – DAY 3, ANCORA VENTO A VOLONTA’ – Terza giornata intensa e ricca di regate a Crotone per la BPER Crotone Carnival Race 2024, che vede in gara una super-flotta di 320 Optimist da 8 nazioni. Il vento ha soffiato ancora da Sud tra 14-18 nodi, con raffiche anche ben oltre i 20 nodi

12 febbraio 2024 – Quattro le flotte in gara in quello che era anche il primo giorno delle Finali: Gold, Silver e Bronze per gli Juniores, e flotta unica per i Cadetti. Il Comitato di Regata presieduto da Guido Sirolli ha iniziato subito le procedure con la partenza della flotta Gold, seguita, con un paio di richiami generali, dalla Silver e dalla Bronze.

Il vento, contrariamente alle previsioni che lo davano in calo, ha continuato a soffiare intorno ai 20 nodi, suggerendo alla fine al Comitato di far rientrare a terra i giovanissimi Cadetti, in attesa di un eventuale alleggerimento delle condizioni.

Fino alle 15 si è atteso per l’eventuale uscita dei Cadetti, ma la giornata si è chiusa con lo svolgimento di tre prove Gold, e di una prova ciascuna per Silver e Bronze.

LA TELECRONACA DELLA GIORNATA SU SAILY TV

Come sempre, oltre alle regate, al divertimento e all’avventura in mare, l’atmosfera della BPER Crotone Carnival Race aggiunge intrattenimento a terra, intorno al Club Velico Crotone, allo sforzo dei tanti ragazzi volontari sugli scivoli, ai soci che collaborano a distribuire piatti di pasta calda ai velisti al rientro, tantissime arance e tanti finocchi, una specialità del territorio, tazze di cioccolata calda, giochi per tutti, briefing con i rispettivi allenatori.

La giornata si è chiusa con un momento atteso: l’estrazione di una bici elettrica, che è andata alla cadetta Clarissa Montagnoli.

LE CLASSIFICHE DOPO TRE GIORNI – Nella flotta Gold dopo 8 prove è in testa il turco Tacar Friket (Turkish National Team), davanti all’italiano Jesper Karlsen (Fraglia Vela Riva) e al greco Andreas Psomiadis. Prima delle ragazze Gold l’azzurra Sofia Bommartini (FV Malcesine), quinta assoluta, davanti a Anna Chiara Merlo (LNI Mandello Lario), sesta, e a Sara Anzellotti (LNI Ostia), ottava.

Nella flotta Silver dopo 6 prove in testa ci sono tre italiani: Mattia Panvini (CV Ravennate), Martino Salvatori (SEF Stamura) e Mia Paoletti (CV Portocivitanova). Nella flotta Bronze in testa tre ragazze, con la greca Ewa Maria Maragkaki (SC Porto Rafti) davanti alle italiane Vittoria Berteotti (FV Riva) e Elena Cardinale (CV Portocivitanova).

Nella flotta Cadetti dopo due prove in testa Giosuè Cannavò (CV Tennis), davanti a Matteo Faraoni (LNI Ostia) e a Giovanni Brecci (LNI Napoli).

Per tutti riposo serale in vista del gran finale della Carnival velica nel martedi grasso!

(12 FEBBRAIO) Crotone BPER Carnival Race il solito spettacolo: 320 Optimist, vento a volontà, onde, sole, e…

VIDEO, LA SFILATA DI APERTURA – FOTO DAY 1+2 – Una festa della vela giovanile con tante presenze internazionali nei giorni delle maschere. Regate e divertimento. Condizioni meteo sontuose, Comitato coraggioso. Le prime classifiche, verso i due giorni finali lunedi e martedi – SPECIALE VIDEO SAILY TV IN ARRIVO

Il vento di Crotone non tradisce, raffiche vigorose, onda formata che aiuta a crescere, ampi momenti di sole. Le prime due giornate della BPER Carnival Race sono state caratterizzate da un vento sostenuto, che ha soffiato sempre con forte intensità con direzione SE nel day 1 e S nel day 2, con punte che hanno superato i 20 nodi.

VIDEO, LA SFILATA DI APERTURA!

Nel secondo giorno, con base sui 18-20 nodi e poi il passaggio di un fronte con raffiche fino a 30 nodi proprio durante una procedura di partenza, il Comitato di Regata con Guido Sirolli e Giuseppe D’Amico è riuscito comunque a far disputare due prove per la flotta juniores e una per i Cadetti. Poi, al rinforzare del vento e sotto un cielo sempre più nero, la sicurezza ha imposto al Comitato di Regata di mandare tutte le tre flotte a terra. Per la Divisione B la scelta più opportuna, sempre per le condizioni meteo, è stata quella di fare solamente una prova in entrambe le giornate.

DAY 2 – Dopo le due prove del secondo giorno per la Divisione A ed una per la Divisione B le classifiche incominciano a prendere forma. Con 5 prove e lo scarto, tra i juniores è primo con 6 punti Jesper Karlsen della Fraglia Vela Riva, seguito da Fikret Tacar del Turkish National Team con 7 punti e da Leonardo Grossi Fraglia Vela Riva con 10 punti. A ridosso dei primi tre, in una classifica piuttosto corta, si posizionano Andreas Psomiadis del club greco NCTK con 12 punti e Marco Emanuele Aloisi della Fraglia Vela Riva con 13 punti , mentre prima femmina è Sara Anzellotti della LNI Ostia, che chiude sesta con 14 punti.

Tutti italiani, invece, i cadetti ai primi cinque posti della classifica, che è guidata da Giosuè Cannavò del Circolo della Vela e del Tennis, alle sue spalle Matteo Faraoni della LNI Ostia e al terzo Giovanni Brecci della LNI Napoli.

LUNEDI E MARTEDI PER LE GIORNATE FINALI, SPECIALI SAILY TV DA CROTONE!

Newsletter Saily