Conclusa ad Imperia domenica 10 dicembre la 34° edizione della Imperia Winter Regatta, riservata alle classi 420 e 470, capisaldi a livello mondiale della vela in doppio giovanile e olimpica. Centoquattordici gli equipaggi provenienti da sette nazioni europee che si sono sfidati nelle acque imperiesi.

Otto le prove portate a termine nonostante il primo e l’ultimo giorno dove le condizioni climatiche primaverili hanno portato una brezza insufficiente per regatare. Venerdì invece, nonostante la forte pioggia, il vento di tramontana era ottimale per il livello della competizione, permettendo agli esperti equipaggi di portare a termine le quattro prove previste per la giornata e concludere così la prima fase di qualificazione per la flotta 420.
Nel sabato nuvoloso, ma senza pioggia, il vento sostenuto da Ponente ha consentito di svolgere altre quattro prove ad alto livello per la flotta 420 gold e 470, mentre la flotta 420 silver ha concluso soltanto tre prove a causa delle troppe false partenze.

Nella flotta 420Gold i vincitori sono Alessio Cindolo e Marco Dogliotti dello Yacht Club Italiano, reduci dal titolo mondiale 420 Under17 conseguito in Spagna ad agosto 2023, l’equipaggio si aggiudica anche il primo premio Under17. Il secondo posto va a Giacomo Guardigli e Lorenzo Ricci del Circolo Velico Ravennate, terzi invece si qualificano Hannes Wehrle e Finn Meichle dal Jollensegler Reichenau.
Malou Chouillou e Juliette Bourgeois della SR Antibes vincono la classifica 420Lady.
Nella flotta 420Silver spiccano invece Bruno Garcia Reina e Quim Serra de Pedro dal CN El Balís, seguiti da Emme De Santis e Greta La Cava del 3V e da Francesco Alberti e Chiara Bocchio della Yacht Club Imperia.

Nella classe 470 primeggiano Benedetta Di Salle e Alessio Bellico del Centro Sportivo Marina Militare, secondi Reamonn Theiner e Batzing Bente da SSV von 1894 e.V. e terzi Rafał Pogorzelski con Małgorzata Górnisiewicz dello MKS dwójka Warszawa.

“Siamo soddisfatti di quest’edizione della nostra Winter Regata che anche quest’anno nonostante l’imminente mondiale in Brasile e le condizioni meteo non ottimali si è confermato l’evento più importante della stagione invernale”, dichiara il presidente dello Yacht Club Imperia, Biagio Parlatore, “Colgo l’occasione per ringraziare il Comune d’Imperia e l’assessore allo Sport Marcella Roggero per il loro prezioso supporto nell’organizzazione dell’evento, oltre ai nostri sponsor Locauto e Marzo Autotrasporti. Un ringraziamento speciale va anche all’Assonautica provinciale d’Imperia e alla Brigata Cambusa che si sono occupati dell’ospitalità a terra di tutti i partecipanti. Come ogni anno è stato emozionante vedere la Marina di Porto Maurizio trasformarsi nella capitale Europea della Vela con oltre 500 persone tra regatanti, istruttori e accompagnatori che visitano e vivono le bellezze della nostra città.
Vorrei anche ricordare che molti dei partecipanti sono ormai di casa ad Imperia poiché lo Yacht Club è scelto come base logistica da tanti atleti che vengono da noi per allenarsi in 420, 470 e Waspz durante tutto il periodo invernale. Infine, un grazie anche alla Go Imperia, che gestisce la logistica del porto ed è sempre molto attiva nell’organizzazione dei nostri eventi “.

Anche in occasione della IWR2023, lo Yacht Club Imperia, che ha registrato e adottato lo slogan Sail Green, proseguirà il suo impegno a favore dell’ambiente impiegando boe elettriche geo posizionate, prive di ancoraggio e a controllo remoto.

Classifiche complete qui

Newsletter Saily