ATLANTIC RALLY FOR CRUISERS – A bordo di Nessun Dorma con l’armatore Andrea Neri (che adesso resterà ai caraibi fino alla prossima primavera) anche Andrea Casale, Enrico Zennaro, Sandro Chersi, Marco Furlan, Nicola Caffi e Paolo Persini

Nessun Dorma, Italia Yachts 15.98 di Andrea Neri, in 11 giorni e 18 ore è il primo sulla linea di arrivo della ARC Plus 2023: 2234 miglia in Atlantico. Una bella conferma dopo la vittoria della prima tappa da Las Palmas de Gran Canaria a Mindelo, 865 miglia circa, Nessun Dorma ha guidato la flotta anche nella seconda tagliando per prima overall a Grenada. E’ la prima vittoria oceanica anche per Italia Yachts che conferma così la validità della linea anche in navigazione blue water.

A 60 miglia dall’arrivo, quando ormai era chiaro che a Nessun Dorma sarebbero andati i Line Honours per essere stato il primo in assoluto a tagliare il traguardo dell’ARC+ 2023, Andrea Neri ha coronato il suo sogno dichiarando che l’Oceano gli sarebbe mancato. Insieme all’armatore Neri, triestino, farmacista per tradizione e velista oceanico per passione, erano in equipaggio velisti talentuosi del calibro di Enrico Zennaro, Sandro Chersi, Marco Furlan e Andrea Casale, Nicola Caffi e Paolo Persini.

Un equipaggio composto da velisti bravi, con esperienza da vendere e tutti armati da una grande passione per il mare: con il sacro fuoco della navigazione oceanica, quella che si spinge ben oltre la velocità delle regate sulle boe. Quella fatta di ore in mare dove attenzione e tensione e tattiche si alternano alle fasi meditative, indotte dall’infinità dell’Oceano.

“Questa traversata atlantica da Capo Verde a Grenada e’ stata un’avventura pazzesca durata 2234 miglia. Vincere con un equipaggio italiano è una barca italiana ha un sapore particolare. Abbiamo incontrato tutte le condizioni nei quasi 12 giorni di navigazione e non abbiamo avuto alcun danno se non piccole cose dovute all’usura dei materiali. Sono sicuro che tutto il team porterà per sempre nel proprio cuore questa esperienza fantastica che consiglio a tanti armatori, colleghi professionisti o semplici velisti amatoriali” ha commentato Enrico Zennaro ancora immerso nei festeggiamenti a bordo di Nessun Dorma.

Sentiremo ancora parlare Andrea Neri, che nel suo anno è partito da Trieste in barca con la famiglia, per farsi poi affiancare da professionisti per la ARC+ si è fatto. Dopo aver smaltito l’euforia per la vittoria, il suo programma è di godersi i Caraibi fino a maggio partecipando ad alcune classiche regate come la Antigua Sailing Week.

Nessum Dorma

Newsletter Saily