L’HA SCRITTO BRUNO CIANCI PER NUTRIMENTI MARE – Presentato nella serata di gala a Portopiccolo durante la Grand Soleil Cup, sbarca in libreria il libro che celebra i 50 anni di storia di uno dei più importanti cantieri nautici italiani. Una veste sontuosa e contenuti che navigano tra storia, aneddoti, tecnica, con un filo conduttore: barche bellissime

Pochi marchi possono vantare un ruolo importante nella storia della nautica come il Cantiere del Pardo. Fondato nel 1973, in un’epoca in cui la vela iniziava a prendere piede in Italia, le barche prodotte da questo cantiere, i leggendari Grand Soleil, sono stati realizzati in più di quaranta modelli e in numerose declinazioni, facendo sognare milioni di appassionati.

A disegnarle sono stati i migliori progettisti del panorama nautico mondiale: da Finot a Germán Frers, da Bruce Farr a Doug Peterson, da Botin&Carkeek a Judel/Vrolijk, fino agli italianissimi Massimo Paperini e Matteo Polli, autori di barche che in regata hanno vinto numerosi titoli mondiali.

A cinquant’anni dalla sua fondazione, il libro ripercorre l’avventura di questo marchio, dalle origini, a Bologna, fino all’attuale produzione a Forlì, e delinea le fasi attraverso le quali il cantiere ha saputo periodicamente reinventarsi, senza mai perdere di vista le origini.

Come quando, nel 2016, ha lanciato una linea di barche a motore, i Pardo Yachts, che hanno raccolto un successo immediato grazie a un design innovativo e al “peso” di una tradizione riconosciuta. Un Pardo è stato, ad esempio, la barca appoggio di Luna Rossa nell’ultima Coppa America. E più recentemente, con l’acquisizione di VanDutch, i marchi che fanno capo al Cantiere del Pardo sono diventati tre.

L’AUTORE – Bruno Cianci (Parigi, 1970) vive e lavora a Istanbul, dove si occupa di comunicazione per conto del museo Rahmi M. Koç. Dottorando in Scienze e tecnologie del mare, è giornalista professionista ed è autore di dieci libri che gli sono valsi alcuni premi letterari. Già con- direttore di Arte Navale, collabora con diverse riviste internazionali di nautica. Con Nutrimenti mare ha già pubblicato Tre uomini in barca in Caledonia (2017), Il senso della rotta (2019) e il fortunato Scomparse e indimenticabili. Barche a vela da leggenda nei documenti d’archivio (1885-1951) (2019).

QUI IL LINK AL SITO NUTRIMENTI PER SAPERNE DI PIU’ E ORDINARLO

Newsletter Saily