VIDEO: UN SALVATAGGIO QUASI MIRACOLOSO – Route du Rhum sempre piena di racconti incredibili. Questa è la testimonianza del leader della categoria Rhum Multi, il trimarano si è capovolto in pochi istanti. Skipper salvato da un cargo, è arrivato a Point-a-Pitre

“La barca si è alzata in posizione verticale, io sono caduto in acqua a dieci metri di distanza, la barca mi è caduta addosso”. In un video molto intenso il racconto dell’ultima clamorosa avventura di questa Route du Rhum. Salvato da un mercantile dopo essersi ribaltato quando era molto avanti rispetto alla categoria Rum Multi e stava per vincere, lo skipper Gilles Buekenhout è appena sbarcato in Guadalupa. Racconta l’incidente, la sua caduta nell’oceano, il suo salvataggio notturno, la sua filosofia nei momenti drammatici. Molto impressionante.

Eccezionale la video testimonianza di Gilles Buekenhout. Ciò che dice con grande semplicità, classe e modestia questo esperto velista è allo stesso tempo istruttivo, terrificante e pieno di filosofia.

Sulla vulnerabilità dei multiscafi e sull’incidente stesso quando dice di “non aver ancora capito”, che “la barca si è alzata in piedi in tre secondi” o anche quando spiega di essere “caduto in mare dieci metri di distanza” e che la sua barca gli è praticamente caduta addosso. Sembra il racconto di una scuffia su un piccolo catamarano davanti a una spiaggia. Invece siamo in mezzo all’oceano.

Sul suo salvataggio notturno: “Ho tenuto telefono e torcia, mi vedevano da lontano”… e infine sulla sua filosofia e sul suo stile di vita: “Potevo avere pensieri cupi, ma no, l’istinto di sopravvivenza era più forte” o anche: “ce ne occuperemo, ci sono cose più serie nella vita”.

558 visualizzazioni

Newsletter Saily