112 ISCRITTI, BOE ELETTRICHE PROMOSSE NELLO STRETTO: BENTORNATA MEDCUP – Tante regate spettacolari e tutti contenti alla fine. Dopo un paio di anni di stop forzato, la Mediterranean Cup del CV Reggio si conferma un riferimento stagionale internazionale per l’Optimist nell’area

Nove stupende prove con vento mai sotto i 13 nodi, incluse le 3 prove del secondo giorno con vento tra i 18 e i 22 nodi, e temperatura di 23 gradi hanno accompagnato la 36 Mediterranean Cup ottimamente organizzata dalla New Sport Academy in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, il Circolo Velico Reggio Calabria, e patrocinata dalla Regione Calabria.

JUNIORES – Vince una ragazza, la napoletana Maria Vittoria Silvestri (RYCC Savoia), davanti al compagno di club Andrea Tramontano. Terzo Pietro Moncada Paternò Castel del NIC Catania.

CADETTI – La vittoria da dominatore è andata a Filippo Noto della Società Canottieri Marsala (otto primi e un secondo su nove regate) che corona una bella stagione. Secondo Nicola Di Pilla (LNI Pescara), terzo Antonino Mortillaro (Velaclub Palermo).

Tre giorni intensi di regate, eventi e incontri con 112 atleti di classe Optimist provenienti da ogni parte d’Italia con una delegazione anche da Malta. Quarantacinque i cadetti e sessantasette gli juniores che hanno preso parte alla manifestazione.

Insomma la Mediterranean Cup è tornata. E promette un nuovo percorso di crescita.

LA CLASSIFICA CADETTI

LA CLASSIFICA JUNIORES

182 visualizzazioni

Newsletter Saily