IL TEAM SVIZZERO FA PROGRESSI – Dopo la scuffia nel temporale al traino, Alinghi Red Bull Racing torna in mare a Barcellona e mostra i primi passi avanti nella gestione del suo primo AC75

Mentre gli altri team escono già (Emirates Team New Zealand) o si preparano a farlo (Ineos UK, Luna Rossa Prada Pirelli, American Magic) con gli AC40, piattaforme per sperimentare nuove soluzioni foil, La sfida elvetica di Alinghi Red Bull Racing è l’unica che esce in mare con un AC75, il loro primo, acquistato dai kiwi (Te Aihe) e rinominato Boat Zero.

Il contatto col mare è stato rallentato dal ribaltamento della barca durante un traino proprio alla prima uscita, causata dalle violente raffiche di un temporale. Terminati i lavori, Boat Zero è tornata in mare e il giovane team del patron Ernesto Bertarelli, un equipaggio giovanissimo e senza grande esperienza sul mondo foil, che sta lavorando con il coach d’eccezione Pietro Sibello, si è allenato in una giornata di vento fresco e un po’ instabile, mostrando qualche momento di volo interessante.

Qui il video dal canale youtube di Americascup.

260 visualizzazioni

Newsletter Saily