E QUEST’ANNO L’EVENTO APPRODA SU SAILY TV CHE DEDICA UNO SPECIALE – Inaugurata oggi la 29ma edizione delle Vele d’Epoca di Imperia, da domani 45 scafi d’epoca al via per una 3 giorni di regate in mare e una imperdibile serie di eventi a terra – BARCHE E PROGRAMMA
 
“Benvenuti a questi legni pregiati che con i loro esperti naviganti hanno raggiunto la nostra città e ci offrono uno spettacolo di rara bellezza ed eleganza. Quest’anno le Vele d’Epoca di Imperia tornano finalmente alla normalità, con il forte desiderio di ciascuno di stare insieme, di mostrare nuovamente il proprio sorriso, non più coperto dalle mascherine.

Un sorriso che non deve farci dimenticare il periodo storico che stiamo vivendo, con una guerra in corso da mesi, che sta avendo pesanti ripercussioni anche per la nostra realtà. E tuttavia non c’è sacrificio economico che giustifichi di barattare i valori supremi di libertà e democrazia.

Un ringraziamento sentito ai Carabinieri della Squadra del 1° Reggimento “Tuscania”, che hanno portato il Tricolore dal Cielo. Un ringraziamento alla Capitaneria di Porto e a tutti i Corpi dello Stato per il lavoro prezioso fatto in preparazione dell’evento e per l’impegno che li attende in questi giorni di manifestazione. Grazie a tutti coloro che hanno dato un contributo e hanno lavorato per organizzare una edizione delle Vele d’Epoca ancora migliore rispetto agli anni precedenti: prima fra tutti il Ministero del Turismo, che ci ha supportato e sostenuto nella organizzazione e nella promozione dell’evento, oggi di rilevanza nazionale e di respiro internazionale. Grazie alla Camera di Commercio, ad Assonautica, a Fondazione Carige, alle diverse strutture comunali impegnate, alla Go Imperia, allo Yacht Club e a tutti i partner e i collaboratori.

Un saluto al rappresentante del Governo, Sottosegretario Stefania Pucciarelli, a tutte le Autorità presenti, in questa occasione particolarmente qualificate, agli ospiti illustri e a tutti voi presenti su questa Banchina, oggi impreziosita anche dalla presenza della Fanfara Brigata Alpina Taurinense. Che questa edizione delle Vele d’Epoca possa rappresentare un evento vetrina per il nostro territorio, la Riviera delle Alpi, che vuole guardare con coraggio alla ripresa e al futuro”.

Con queste parole il Sindaco di Imperia Claudio Scajola ha inaugurato le Vele2022, illustrando anche il senso e le novità di un’edizione particolarmente sentita e che è già proiettata con entusiasmo alle celebrazioni del 2023, anno in cui ricorrono i 100 anni dalla nascita della Città di Imperia e di cui le Vele d’Epoca rappresentano una delle perle più preziose.

La prima giornata è stata dedicata alle registrazioni e alle ultime verifiche da parte di skipper ed equipaggi che hanno affollato le banchine di Calata Anselmi. Intanto un forte vento di maestrale ha salutato anche lui i partecipanti ponendo le premesse per una tre giorni di grande sport per le 45 imbarcazioni iscritte.

E MATTEO IACHINO FA IL RECORD IMPERIA-GIRAGLIA IN iQFOiL: 6 ORE E 3 MINUTI!| – A inaugurare l’evento, un fuoriprogramma inaspettato culminato con successo: il campione di Windsurf Matteo Iachino è partito questa mattina dalla spiaggia della Rabina a Imperia per una impresa senza precedenti: attraversare il Mar Ligure a bordo di un windsurf con foil. Una traversata che ha visto il campione del mondo di slalom partire da Imperia per raggiungere l’Isolotto della Giraglia, in Corsica, in 6 ore e 3 minuti. Un sogno realizzato, una grande impresa sportiva e soprattutto un forte messaggio per la difesa dell’ambiente e del mare… Un ideale collegamento tra il passato e il futuro della navigazione e che sottolinea ancora di più il messaggio di cui proprio Matteo è ambasciatore e le Vele sottoscrivono: un solo mare per tutti.

Qui il programma giornaliero degli eventi.

Qui la entry list definitiva

315 visualizzazioni

Newsletter Saily