Masa Suzuki e Koji Nakagawa hanno dominato la prima tappa della Globe 40 tra Tangeri e Capo Verde

Masa Suzuki e Koji Nakagawa, l’equipaggio giapponese di Milai hanno tagliato domenica 3 luglio pomeriggio il traguardo della prima tappa della Globe 40, il giro del mondo in doppio riservato ai Class 40. Una tappa veloce, da alisei, ohe l’equipaggio asiatico ha dominato dall’inizio alla fine.
Già in testa al passaggio di Madeira, Masa e il co skipper Koji hanno mantenuto una rotta al largo per evitare la zona di bonaccia provocata dalle montagne dell’isola portoghese. Una mossa che ha permesso di allungare sul resto della flotta accumulando un vantaggio di settanta miglia circa sul primo inseguitore, l’equipaggio olandese di Sec Hayai. Vantaggio raddoppiato poi nella seconda parte della regata in cui la team del Sol Levante ha saputo evitare le trappole di Tenerife ed è andata a strambare al largo della Mauritania per fare rotta diretta verso il traguardo di Mindelo, Capo Verde.

In questa prima tappa Masa Suzuki e Koji Nakagawa hanno percorso 1.884 milles in 7 giorni, 2 ore e 25 minuti a una velocità media di 11,06 nodi.

VIDEO L’ARRIVO DI MILAI A MINDELO

Ovviamente felice di questo primo successo nella Globe 40, queste sono le dichiarazioni dell’equipaggio di Milai:

Masa Suzuki: “Questo è la nostra prima vittoria di tappa nella Globe 40, abbiamo un buon feeling dopo due anni di preparazione; ci siamo trovati benissimo sull’acqua. Il passaggio a Madeira è stato un momento difficile, siamo felici di averlo superato in buone condizioni e di aver scelto la giusta strategia.” Koji Nakagawa “Abbiamo un’ottima squadra e ne siamo molto felici, il momento migliore è stato ovviamente il passaggio a Madeira; questa è la mia prima visita a Capo Verde e sono davvero sorpreso dall’alta qualità dell’accoglienza.

232 visualizzazioni

Newsletter Saily