Franco Niggeler ormai è conosciuto per essere un armatore esperto e innovativo, dopo l’avventura del Kuka light da un po’ di anni partecipa alle maggiori regate offshore in Mediterraneo con il suo Cookson 50 Kuka3, imbarcazione a chiglia basculante estremamente marina e amante delle lunghe distanze in condizioni di mare formato. 

Quest’anno il Kuka ha voluto uscire dal seminato e dal Mediterraneo per andare a cercare il fresco nei mari del nord: ecco quindi un programma estivo formato dalla Round Ireland e dalla Drheam Cup, una classica del canale della manica www.drheam-cup.com(link is external).

Al momento Kuka sta guidando la flotta al giro d’irlanda (in senso orario partendo e arrivando a Wicklow, poco a sud di Dublino) quando si appresta a girare l’estremità nord, tallonata da una barca piu grande, il VOR70 Green Dragon Racing Club.

MOMENTO DELICATO – Al momento di passare questa news il vento è calato e la flotta si sta ricompattando, ma la bonaccia finirà per colpire tutti, e sarà decisivo il modo di ripartire col nuovo vento. Si attende in serata vento favorevole che potrebbe spingere la flotta ad avanzare verso l’arrivo.

L’EQUIPAGGIO – A bordo con Franco Niggeler ci sono il grande amico Mitch Booth, Francesco Di Caprio, Filippo Ardito, Massimo Farina, Nello Pavoni, Samuele Nicolettis, Nevio Sabadin, Gianni Giordo, Pietro Luciani e Tom McWilliam.

41 visualizzazioni

Newsletter Saily