Le previsioni al momento indicano per venerdì alla partenza della regata un vento di grecale da 8 -12 nodi con pioggia, quindi durante la notte e fino alle ore 12.00 di sabato 7 maggio il vento continuerà ad essere di grecale con intensità 12-15 nodi ma non dovrebbe più piovere. Infine verso l’ora di pranzo di sabato il vento tenderà a calare intorno ai 4-5 nodi per poi risalire a 6-7 nel pomeriggio con rotazione da Sud. Per domenica è previsto un calo di vento intorno ai 4 nodi proveniente da Nord. Partenza lanciata e bagnata, dunque, e arrivo lento…

Tra i 21 iscritti spiccano alcuni habituè delle regate offshore, come Lunatika, Chestress, Bora Fast, Lora Tevere Remo, lo scafo d’epoca Galahad, Excalibur e-cubit, Italica. In banchina sono le ore della vigilia. Da domani si pensa alla scelta delle vele per la regata. Tutto sarà da vedere su Saily TV, che torna al CNV Argentario per la terza volta quest’anno: dopo Invernali e Waszp, è la volta dell’offshore di una regata che ha forti legami storici con questo club, e contenuti tecnici unici.

Come tradizione la regata parte alle ore 17, lo start sarà raccontato con il consueto formato LIVE (diretta differita) da Saily TV che seguirà anche le prime miglia degli equipaggi.

QUI IL BANDO E LA LISTA ISCRITTI

Newsletter Saily