SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Coppa America

27/05/2017 - 23:42

Iniziate le Louis Vuitton AC Qualifier: vento, colori, qualche sportellata...

Volete la Coppa?
E allora pedalate!

Weekend di avvio della XXXV America's Cup: sabato-show, il primo giorno della 35 Coppa America offre vento e scene forti: BAR sperona SoftBank, Oracle parcheggia ETNZ (che aveva impressionato), Artemis autorevole. Le attese trovano conferme (bene USA, SWE, NZL, benino solo sabato JPN) Ben Ainslie perde il controllo e frana su SoftBank. Day 2 di alti e bassi per tutti (ma più basso per BAR). Sarà un mesetto interessante... SU SAILY TV 3 MINUTI AL GIORNO CON REPORT DI PAUL CAYARD

 

DAY 2 - DOMENICA 28 MAGGIO - Pronti-via e i francesi di Groupama a sorpresa si prendono il primo punto-vittoria di questa Coppa (nella quale chissà quanto a lungo resteranno) battendo uno dei team più considerati, Artemis SWE. Regata nervosa, di sorpassi e controsorpassi, in certe condizioni i francesi non sono così malaccio come vengono dipinti, anche se fanno troppi errori, anche oggi una "nasata" in acqua che stava per costargli la vittoria, arrivata alla fine per soli 3 secondi.

Nel secondo match del giorno Spithill non ha avuto remore a battere senza appello l'ex compagno di squadra Ben Ainslie, oggi in giornata-no. Poi l'incontro con la vena polemica, tra Emirates Team New Zealand e SoftBank Japan timonato dall'ingombrante ex Dean Barker. Le bici dei kiwi funzionano a meraviglia e la barca va, niente da fare per i giapponesi "clone" di Oracle.

Quarto match a sorpresa: gli svedesi di Artemis appena battuti dal fanalino di coda francese si rifanno nientemeno che contro i primi della classe, i detentori della Coppa di Oracle USA. Segue la vittoria più larga del giorno, quasi un minuto e mezzo di distacco inflitto da Emirates Team New Zealand a Land Rover BAR. Chiude la giornata il "derby" degli amici Oracle-SoftBank, vinto dal defender.

In classifica sempre Oracle in testa con 4 vittorie su 5 regate. BAR è secondo solo grazie ai 2 punti ereditati dalla World Series, ma lo score è preoccupante, 1 vittoria e 3 sconfitte. Il contrario dei kiwi (3 vittorie e 1 sconfitta) che sono a pari punti senza bonus. Quindi Artemis (2-2), Groupama (1-2) e SoftBank (1-3). La strada è lunga e il divertimento così così.

DAY 1 - SABATO 27 MAGGIO - Primo tabellone con i risultati e prima classifica. Sabato di bel vento, purtroppo secondo le previsioni lo dimenticheremo presto perchè è in arrivo una settimana di snervanti ariette leggere con le quali anche foileggiare sarà difficile (ma non per tutti...). L'esordio ha detto tante cose, e bene le ha riassunte Paul Cayard nel suo "report" che abbiamo ripreso nei tre minuti e messo di dialy highilights che accompagneranno ogni giorno di queste Qualifier in due Round Robin, dove ogni team incontra gliu altri due volte e alla fine uno viene eliminato. Land Rover BAR parte da 2 punti per aver vinto le AC World Series, e Oracle USA da 1 punto per essere arrivato secondo.

Ogni giorno in arrivo report e video daily highlights: nel primo che trovate in copertina su Saily TV non perdetevi la strana collisione di Ben Ainslie che piomba a palla con il suo scafo sinistro sullo scafo destro di SoftBank, proprio dove c'era l'equipaggio a manovrare e Dean Barker a timonare. Non deve essere stato bello vedersi arrivare lo scafo inglese. Forse il timoniere ha perso per un attimo il controllo, sono aero-barche quindi può essere andato in stallo, anche perchè stava finendo nei rifiuti di JPN. Comunque gli Umpire hanno assegnato la penalità a Ben Ainslie.

Il resto è: consistenza come previsto per Oracle, ETNZ e Artemis. Ma con i primi che alla fine hanno sempre qualcosina in più. Spithill, con Tom Slingsby che gli pedala alle spalle (che scena, da vedere nel video) sembra davero il pitbull che punta a vincere la Qualifier in modo da sedersi e attendere lo sfidante ufficiale, partendo poi da +1 nel Match finale.

Commenti