SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Coppa America

10/06/2017 - 21:27

2-1 per i neozelandesi dopo le prime tre (combattute) regate

NZL-SWE, finale apertissima!

Prima regata ai kiwi, pareggio immediato degli svedesi, terzo match deciso agli ultimi metri, con Artemis (davanti) e Nathan Outteridge che cade in acqua in una strambata ed è costretta al ritiro! - GUARDA IL VIDEO QUI - E' una finale sfidanti equilibrata e aperta, anche ai colpi di scena. Le velocità si equivalgono (sorpresa), al timone due top-gun della vela: oro e argento a Londra 2012, argento e oro a Rio 2016 nel 49er, con i rispettivi prodieri a bordo anche a Bermuda. E Oracle aspetta... VIDEO CAYARD REPORT SU SAILY TV

 

Nathan Outteridge corre sulla traversa di poppa del cat AC50 di Artemis, dopo una strambata, mentre la deriva di sopravento scende in acqua e la barca continua a volare, verso un incrocio che può essere decisivo, Emirates Team New Zealand è indietro ma vicinissima... E splash! Va in acqua! Vola, lungo, scivola prima di riuscire ad agguantare la ruota di sinistra. La barca accenna a orzare, poi Iain Percy prende il timone e caccia un urlo, ma il team abbandona. E' il punto che chiude la giornata: 2-1 per Emirates Team New Zealand su Artemis.

IL VIDEO DELLO SCIVOLONE DI OUTTERIDGE

Ma si è capito che sarà una finale apertissima, velocità, preparazione, estro e fisico dei team si equivalgono. I due quintetti base sempre a bordo, senza turnover. Prima regata senza combattere in partenza, iniziale vantaggio svedese e poi rimonta kiwi. Sembra di rivedere la solita storia con ETNZ che va un po' di più. Ma non è così, basta vedere il timing su ogni lato. Vanno più o meno uguali. Un bel pasticcio, o un bello spettacolo.

Infatti la seconda prova, più battagliata allo start, è quasi un assolo svedese, pareggio immediato ma sempre con distacchi minimi. La terza si decide come abbiamo raccontato in avvio. Domenica 11 giugno altre tre regate. Si vince al meglio delle cinque. Ma potete giurarci, sarà una finale lunga ed emozionante.

E poi ci sono loro due: Peter Burling e Nathan Outteridge. Medaglia d'oro e d'argento 49er alle Olimpiadi di Rio 2016, e rispettivamente argento e oro nella stessa classe a Londra 2012. Sempre loro, sempre di fronte in sfide ad altissimo livello. Chi vincerà questa finale potrà provare a strappare nientemeno che l'America's Cup agli americani di Oracle. Una medaglia olimpica in carica che lotta per vincere la Coppa America, è un altro segno dei tempi che cambiano.

SU SAILY TV IN ARRIVO IL VIDEO DELLA GIORNATA CON IL CAYARD REPORT

Commenti