SEGUICI ANCHE SU

News | Regata > Derive

05/06/2018 - 09:33

La vela a colori

Hobie: Joy of Life!
Bracciano fa festa

Una flotta di ben 72 Hobie Cat (55 Hobie 16 e 17 Hobie Dragoon) in acqua sul lago di Bracciano per il Campionato Italiano Hobie Cat Multiclasse 2018 che si è appena concluso al Centro Velico 3V. Tre giorni intensi di regate e amicizia nello stile Hobie. Velisti di ogni età uniti dallo slogan: #vincechisidivertedipiù!

 

"Vince chi si diverte di più": chi non vorrebbe giocare a un gioco con questa regola? L'ormai celebre Hobie Way of Life inventata da Hobie Alter e propagata grazie alle doti di quel catamarano universale che è l'Hobie Cat 16, mette tutti nelle condizioni di provarci, e così per tre giorni, nella cornice verdissima del lago di Bracciano (l'acqua è tornata a un buon livello, ma l'attenzione resta alta) e nel clima familiare del Centro Velico 3V, tra i migliori in Italia per numeri tra scuola vela e attività giovanile, oltre 200 tra velisti e amici del mondo Hobie e più in generale della vela a colori, hanno incrociato le rande per vincere divertendosi.

Manco a dirlo, il test è riuscito in pieno, e alla fine hanno vinto tutti. E questo a dispetto della situazione meteo generale che ha ritardato e rallentato la famosa termica braccianese del ponentino, mettendo alla prova regatanti, Comitato di Regata e tutto lo staff tecnico per garantire il regolare svolgimento delle regate. Alla fine si è riusciti a disputare un buon numero di prove regolari che hanno permesso ai migliori regatanti di mettere a frutto la loro esperienza tattica e la loro velocità in condizioni di vento leggero.

SPECIALE ITALIANO HOBIE TREVIGNANO 2018: PROSSIMAMENTE SU SAILY TV, CON TANTI VIDEO IMPERDIBILI

ANTONELLO E LUISA, COME LA JUVENTUS - Gli HC 16 hanno svolto 5 prove alla fine delle quali, ancora una volta, l'equipaggio Antonello Ciabatti e Luisa Mereu hanno vinto il loro ottavo titolo italiano, il sesto consecutivo... Però stavolta hanno dovuto sudarselo: a pochi punti infatti ci sono i due giovanissimi equipaggi formati da Leonardo Morelli e Victoria Giannetti giunti secondi e Lorenzo Rossi e Diana Rogge giunti terzi. Al quarto troviamo due altri veterani locali, Fabrizio Clemente e Fabio Palermi e al quinto Franco Bove e Daniela Gross. Leonardo Morelli e Victoria Giannetti si aggiudicano anche il titolo Youth (under 21), mentre Valentina Gessa e Katia Pessola si aggiudicano il primo posto femminile.

"Abbiamo faticato parecchio nelle ariette del lago di Bracciano" racconta Antonello Ciabatti "per fortuna che nell'ultima giornata il vento ha rinforzato un po'." Luisa è contenta per l'ennesima vittoria: "È sempre bello partecipare a regate con così tanti partecipanti. Sono molto contenta per questa vittoria e ci tengo a dedicarla a CFadda che ormai è nostro partner da diversi anni." Ora il team Ciabatti-Mereu si allenerà nelle acque del Poetto in vista dell'importante appuntamento internazionale a cui parteciperà ad Agosto in Germania: la World Cat, una regata ad inviti per soli dieci equipaggi, i migliori al mondo, uno per nazione. "Quest'anno ci stiamo dedicando in maniera particolare alle regate" conclude Ciabatti "perché abbiamo come obbiettivo la partecipazione nel 2019 al Campionato Mondiale che si terrà a Novembre in Florida."

Più fortunata la flotta Dragoon, che è riusciata a correre 7 prove alla fine delle quali si è imposto l'equipaggio Gianmaria Costantino Tuma e Riccardo D'Amico autori di 3 primi di giornata seguiti al secondo posto dai costantissimi campioni italiani uscenti Eleonora Tabussi e Leonardo Matarazzo e al terzo posto da Tommaso Angelaccio e Carlo Mustacchi. Al quarto posto troviamo Tommaso Zullo e Leonida Zullo e al quinto Giorgia Loffreda e Gabriele Boccacci. Al primo posto femminile Ginevra Valente e Maria Francesca Imperato.

CENTRO VELICO 3V - L'ottima organizzazione a terra del circolo ospitante Centro Velico 3V, col presidente Enrico Maltagliati sempre presente e disponibile, ha permesso a tutti i regatanti di trascorrere piacevolmente sia le soste a terra in attesa del vento, sia lo svolgimento delle attività sociali, mentre la logistica di parcheggi, carrelli, alaggi e vari all'arrivo e alla partenza ha funzionato egregiamente.

La sera del sabato, in occasione della cena sociale, è stata molto interessante e appassionante la presentazione e la proiezione del filmato che Matteo Miceli ha fatto sulla sua impresa di giro del mondo sul 40 piedi Eco 40 e dei suoi due importanti record, in solitario e in doppio, di attraversata dell'Atlantico a bordo di un piccolo catamarano di solo sei metri, Biondina Nera. Matteo Miceli nella sua lunga esperienza in mare annovera anche un passato da regatante Hobie Cat.

PINNA CONTEST - E' diventata una attrazione immancabile e attesa più di una prova di campionato. Il Pinna Contest fa emergere l'equipaggio che riesce a mantenere più a lungo e nella posizione più inclinata possibile il suo Hobie. Vincitore di questa singolare e divertentissima prova che ha visto, nonostante il vento molto leggero, molti equipaggi scuffiare per cercare di aggiudicarsi la prova migliore, è stato l'equipaggio Federico Spina e Ludovica Festino.

GUARDA LE FOTO PIU' BELLE DEL CAMPIONATO ITALIANO HOBIE SUL LAGO DI BRACCIANO, NELLA SEZIONE GALLERY!

Il campionato Italiano è stata anche l'ultima occasione per raccogliere punti per la prequalificazione al Campionato Europeo Hobie Cat 16 che quest'anno si svolgerà in Danimarca dal 20 al 28 luglio.

SPECIALE ITALIANO HOBIE TREVIGNANO 2018: PROSSIMAMENTE SU SAILY TV, CON TANTI VIDEO IMPERDIBILI

www.associazioneitalianahobiecat.it

https://www.centrovelico3v.it/regate/campionato-italiano-multiclasse-hc-2018

Sezione ANSA: 
Saily - News

Commenti