Vela Oceanica

11/11/2019 - 10:10
Gli arrivi della nutrita classe Imoca alla Transat Jacques Vabre Normandie Le Havre: alle spalle dei vincitori di Apivia (Charlie Dalin e Yann Elies), secondo posto per PRB (Kevin Escoffier e Nicolas Lunven), terzo per Charal (Jeremie Beyou e Christopher Pratt. Arrivati i primi dieci. Lotta per il 16° posto per Giancarlo Pedote e Antony Marchant (Prysmian Group) a 200 miglia dal traguardo

09/11/2019 - 12:52
Matteo Sericano ha annunciato alla direzione regata di ripartire oggi da Mindelo (Capo Verde), per tornare in regata e completare la seconda tappa della Mini Transat La Boulangere. In testa Ambrogio Beccaria completa la prima settimana in testa, ma per la prima volta perde qualcosa dai concorrenti: chi sono i cinque francesi che lo braccano. Il dilemma dei ministi: riposarsi per la volata finale o continuare a darci dentro? Gli altri italiani. Alla Vabre, Giancarlo Pedote (16) ha superato l'Equatore. Tutti i tracking. Forza ragazzi!

08/11/2019 - 12:00
VIDEO: LA PRIMA INTERVISTA A FRANCIS JOYON DOPO IL RECORD BRETAGNA-MAURITIUS IN 19 GIORNI - Il grande navigatore polverizza il suo stesso record di dieci anni fa, abbassandolo di oltre 6 giorni! La rotta da Port Louis (Bretagna) a Port Louis (Isole Maurutius) coperta in 19 giorni, 18 ore, 14 minuti e 45 secondi - ALTRI VIDEO IN ARRIVO SU SAILY TV

08/11/2019 - 11:53
DUE BELLISSIMI VIDEO: L'ARRIVO IN BRASILE DEI PRIMI MULTI 50: TRIMARANI E GRATTACIELI, DI NOTTE E DI GIORNO... - Il trimarano Multi50 GROUPE GCA - MILLE ET UN SOURIRES con gli skipper Gilles Lamiré e Antoine Carpentier, hanno tagliato per primi l'arrivo in Brasile della Transat Jacques Vabre. 51 barche ancora in regata, altri due Multi 50 e poi Imoca 60 (in testa Apivia) e Class 40 (Credit Mutuel). Molti arrivi nei prossimi giorni

08/11/2019 - 11:33
VIDEO IMPRESSIONANTE: IL TENTATIVO DI FISSARE LA CHIGLIA ATTACCATA SOLO A UN PEZZO IDRAULICO - Alex Thomson e Neal McDonald sono alle isole di Capo Verde, a Sao Vicente, accolti dal loro shore team. "E' stata una esperienza abbastanza forte, adesso tireremo la barca a terra, faremo le prime riparazioni e la riporteremo in Inghilterra per rimetterla a nuovo. L'obiettivo resta lo stesso: vincere il vendée Globe 2020-21!"

08/11/2019 - 10:54
LA FOTO: MARCO BUONANNI CON UN TIMONE SOLO - Sesto giorno, i primi oggi a metà strada tra Las Palmas e Martinica! Ambrogio Beccaria estende il vantaggio sul secondo a 60 miglia. Matteo Sericano fermo a Mindelo per riparare il timone, si attendono notizie sull'entità del danno (urto con un oggetto sommerso). Marco Buonanni resta in gara al 59° posto. L'aliseo cala a 10 nodi, la flotta rallenta e si ricompatta. Per i leader Jambou (Proto) e Beccaria (Serie), arrivo stimato tra il 15 e il 17 novembre?

06/11/2019 - 19:18
PRIMI VIDEO DA NON PERDERE - Vento forte, mare mosso, e anche le astronavi-trimarani Ultim si adeguano: sola randa con tre mani, velisti con il casco, cinture di sicurezza ben agganciate. Il triangolo atlantico del terzo millennio è partito così: 14mila miglia in coppia per quattro super-barche, il tutto documentato dagli uomini-telecamera a bordo

06/11/2019 - 19:02
ULTIM'ORA: SERICANO QUASI A CAPO VERDE; BUONANNI SEMBRA VOLER CONTINUARE, PRUA A OVEST - Matteo Sericano e Marco Buonanni hanno entrambi rotto un timone, e stanno facendo rotta sull'arcipelago di Capo Verde. L'idea è di effettuare un pit-stop (il regolamento concede 12 ore) per riparare e si spera di riprendere la regata

06/11/2019 - 15:56
AMBROGIO BECCARIA NON MOLLA UN CENTIMETRO - Un terzo del percorso già coperto. L'autostrada atlantica offre condizioni ottimali, vento stabile e robusto al gran lasco. Ambrogio e Geomag resistono al comando della classifica, concentrazione e tanto lavoro. Ma la flotta non si arrende: clamoroso record di percorrenza sulle 24 ore, distanze incredibili su delle barche a vela di 6 metri e mezzo: 291,57 miglia, una media di 12,1 nodi! Apprensione per il tracking di Matteo Sericano e Marco Bonanni - VIDEO

04/11/2019 - 15:41
TUTTI IN FILA DIETRO AMBROGIO - Breve report delle prime 48 ore della seconda tappa Mini Transat la Boulangere. Occhio alla separazione tra chi ha scelto di scendere molto a sud e chi (come Ambrogio) è rimasto in mezzo. Gli altri italiani

Pagine