SEGUICI ANCHE SU

Messaggio di errore

The spam filter installed on this site is currently unavailable. Per site policy, we are unable to accept new submissions until that problem is resolved. Please try resubmitting the form in a couple of minutes.

Storia | Crociera > Viaggi

09/03/2017 - 11:00

Navigare necesse

Salite a bordo di Mediterranea

Prosegue e avanza la rotta di Progetto Mediterranea che sta svolgendo i suoi tre obiettivi: nautico, culturale e scientifico. Tra aprile e maggio Libano (Beirut) e poi Israele (Tel Aviv) per i primi incontri culturali del programma del 2017. E poi una lunga estate di peregrinazioni veliche tra Ponente e Levante. Ecco il caendario, la rotta, e le possibilità di salire a bordo!

 

Mediterranea e il suo Mediterraneo. Una barca, un mare un progetto. Progetto (maschile, come il mare) Mediterranea (femminile, come la barca). C'è tutto dentro: il viaggio (fuori e dentro se stessi), la scoperta, gli incontri, l'avventura, la condivisione, la crescita. Progetto Mediterranea con Simone Perotti e i suoi Rais, il suo equipaggio di donne e uomini, velisti e naviganti, entra nel quarto anno di vita. Era un sogno, è stato grandemente realizzato.

Le difficoltà oggettive, geopolitiche, di navigare la costa sud-occidentale del Mediterraneo "feriscono" i cuori e incidono sul programma della spedizione. Dopo Libano e Israele, tappe d'avvio 2017, già molto simboliche per conto loro, il ketch torna a mettere la prua verso Turchia, Grecia, Mediterraneo profondo, azzurro, salato, ricco.

Le occasioni per salire a bordo non mancano, i "mediterranei" promuovono questa possibilità di partecipazione. Eccovi la rotta, scegliete la vostra! Saily, come media partner della spedizione, seguirà Mediterranea, da bordo e da terra, in questo quarto anno di sogni realizzati. 

LEVANTE

La spedizione Progetto Mediterranea, a tre anni dalla partenza, naviga nel mar di Levante. Come da programma, l’imbarcazione Mediterranea, un ketch armato a cutter di 60 piedi disegnato da Michel Bigoin, prosegue la rotta svolgendo i suoi tre obiettivi: nautico, culturale e scientifico. Tra aprile e maggio sarà a Beirut e poi tel Aviv per svolgere gli incontri culturali stabiliti nel programma del 2017, per poi riprendere il viaggio e navigare per tutto il per il periodo estivo.

Come ogni anno, la spedizione apre le porte ai suoi amici e sostenitori, perché Progetto Mediterranea è un sistema di co-sailing, sostenuto e svolto da 49 persone appassionate, i Mediterranei, che si alternano a bordo e svolgono le attività di ricerca culturale e scientifica e e di navigazione all'interno di quello che, prima di tutto, è un esperimento sociale di condivisione: un modo diverso di concepire proprietà, utilizzo, viaggio, coabitazione, scoperta.

Accanto ai Mediterranei, in determinati periodi, possono affiancarsi gli Amici di Mediterranea cioè tutti coloro che desiderano condividere valori ed esperienze del Progetto Mediterranea, anche solo per un tratto della sua rotta. Nel 2017, il periodo in cui è possibile venire a bordo va da maggio a settembre. Per saperne di più sui dettagli organizzativi, scrivete a:info@progettomediterranea.com 

Lasciamo Tel Aviv, e quindi Israele, il Libano e il programma culturale di Progetto Mediterranea, per risalire verso Cipro e poi l’isoletta greca di Kastellorizo, set del film “Mediterraneo” di Salvatores, e ancora Rodi. Da Rodi attraverseremo l’Egeo da est a ovest passando per Astipalea e Santorini, fino a Kythira. Ancora un po’ di Grecia quindi anche quest’anno.

Ancora il Peloponneso per arrivare poi a Zacinto e da lì attraversare il mar Ionio per tornare finalmente, dopo 3 anni di navigazione, in Italia, in Sicilia, centro del Mediterraneo. Navigheremo lungo la costa sud della Sicilia e nel canale di Sicilia, tra le isole Pelagie: Linosa, Lampedusa (isola che per prima ci ha concesso il suo patrocinio onorario) e Pantelleria. E ovviamente, Malta, Gozo, Comino, che rappresenteranno una breve, ma intensa, pausa alla tappa estiva tutta italiana. Ultima tappa l’arcipelago delle Egadi: Favignana, Levanzo e Marettimo.

SU SAILY E SAILY TV IL VIAGGIO DI MEDITERRANEA DA VIVERE E RIVIVERE

progettomediterranea.com 

Commenti