SEGUICI ANCHE SU

Storia | Crociera > Vele d'Epoca

18/04/2017 - 16:02

Panerai Classic Yachts Challenge, tredicesimo anno

Panerai Classic 2017
Antigua nella storia

Per la prima volta in 30 anni di storia le imbarcazioni partecipanti verranno ospitate presso gli storici Nelson’s Dockyard di English Harbour, dichiarato recentemente sito patrimonio mondiale dell’UNESCO. Quattro le regate in programma, una al giorno, che si svolgeranno tra venerdì 21 aprile e lunedì 24 aprile al largo di Falmouth Harbour

 

Tornano in mare le antiche ed eterne bellezze, le barche classiche e d'epoca, i legni e gli ottoni, le vele grigie e beige, le nouance dolci del risprtto del mare e della sua storia. Torna la vela d'epoca e lo fa nel nome di Officine Panerai, visto che per il tredicesimo anno consecutivo il marchio fiorentino di alta orologeria sportiva sponsorizza il Panerai Classic Yachts Challenge, circuito internazionale di regate riservate a questa specialissima passione.

In un periodo di corse folli tecnologiche, che a volte appaiono persino fuori controllo, come dimostra l'America's Cup, la realtà del mondo delle vele d'epoca somiglia a un richiamo, una specie di coscienza profonda, un "come eravamo" che serve a restare ancorati alle certezze e ai valori. Non è una concorrenza, non c'è confronto tra passato e futuro, anzi c'è continuità. Ma proprio per questo, fermarsi, respirare forte e rifarsi gli occhi e lo spirito con le forme e i movimenti degli yacht storici, è più un dovere culturale che una moda.

Il primo degli undici appuntamenti programmati nel corso del 2017 tra il Mediterraneo, il nord America e l’Inghilterra, si svolgerà dal 19 al 25 aprile ai Caraibi, in occasione della trentesima edizione della Antigua Classic Yacht Regatta. In generale, l'evoluzone del PCYC negli ultimi anni è fuori dall'Italia, da dove pure è partito. Segno dei tempi e segno dei segnali che mandano i mercati, che uno sponsor non può certo ignorare. In Italia il circuito passerà solo all'Argentario e a Imperia (appuntamento biennale). L'amore per queste barche e la voglia di incontrarsi degli armatori sui nostri mari, però, può trovare ugualmente soddisfazione nel ricco calendario di eventi dell'AIVE, e di singoli prestigiosi club. 

Saily e Saily TV seguiranno il circuito delle vele d'epoca, Panerai o non Panerai, con servizi esclusivi e materiale video. Ancorati al classico.

Intanto, ad Antigua si ritroverà una flotta composta da circa 50 scafi storici, suddivisa nelle categorie Vintage (Epoca), Classic (Classiche), Traditional (Tradizionali), Classic GRP (Classiche in vetroresina), Spirit of Tradition (Spirito della Tradizione) e Tall Ships (velieri). Per la prima volta in 30 anni di storia le imbarcazioni partecipanti verranno ospitate presso gli storici Nelson’s Dockyard di English Harbour, dichiarato recentemente sito patrimonio mondiale dell’UNESCO. Quattro le regate in programma, una al giorno, che si svolgeranno tra venerdì 21 aprile e lunedì 24 aprile al largo di Falmouth Harbour.

Tra i nomi assegnati a ogni regata, ‘Old Road’, ‘Butterfly’ e ‘Windward’, vi è anche la ‘Kenny Coombs Memorial Cannon’ dedicata alla memoria del velista e Chairman dell’Antigua Classic Yacht Regatta scomparso a Londra nel 2013. 3 All’Antigua Classic Yacht Regatta parteciperanno alcune tra le più grandi e maestose imbarcazioni a vela del mondo. Tra queste la splendida Mariette of 1915, uno dei sette grandi schooner in acciaio varati dallo storico cantiere americano Herreshoff tra il 1903 e il 1915. Oggi sono rimasti solo due esemplari naviganti. Il tre alberi Adix, lungo 65 metri, già protagonista di due giri del mondo, nel 2002 ha battuto il famoso record della goletta Atlantic attraversando l’Atlantico da New York all’Inghilterra in meno di 12 giorni. Il 42 metri Columbia, ricostruzione del 2014 di un Gloucester Fishing Schooner del 1923, rievocherà l’epopea delle grandi golette adibite alla pesca sui Banchi di Terranova.

Ad Antigua anche Latifa del 1936, una delle più belle imbarcazioni progettate e costruite dal cantiere scozzese Fife di Fairlie. Questo yawl bermudiano lungo 21 metri, caratterizzato da una forma della poppa detta ‘a canoa’, è stato venduto recentemente ad un nuovo armatore che sta compiendo un giro del mondo. Non mancherà Mariella, un altro Fife del 1938 lungo 24 metri armato dal console italiano di Antigua e Barbuda, tornato ai Caraibi pochi mesi fa dopo un restauro effettuato presso il cantiere navale Del Carlo di Viareggio.

Presenti anche Tilly XV, un Sonder Class del 1912 trasferito ai Caraibi dopo avere partecipato alle regate Panerai di Cannes, l’Ocean Racer Bolero del 1949, lo Sparkman & Stephens ex portabandiera del New York Yacht Club, l’immancabile Spirit of Tradition Wild Horses del 1998, lo sloop Janley del 1948 che tenterà di bissare la vittoria conseguita lo scorso anno. L’Antigua Classic Yacht Regatta si preannuncia dunque come uno dei più importanti appuntamenti sportivi a livello mondiale, dove armatori ed equipaggi, siano essi professionisti e dilettanti, condividono i valori classici dello yachting, da sempre promossi e sostenuti dalla maison Officine Panerai.

OFFICINE PANERAI - Fondata nel 1860 a Firenze come laboratorio, negozio e scuola di orologeria, Officine Panerai è stata per anni il fornitore di strumenti di precisione per la Marina Militare Italiana, soprattutto per le esigenze dei corpi speciali subacquei. I progetti sviluppati in questo periodo – tra cui gli orologi Luminor e Radiomir - sono stati coperti dal segreto militare per anni e il loro lancio sul mercato internazionale è avvenuto in seguito all’acquisizione del marchio da parte del gruppo Richemont nel 1997. Oggi Officine Panerai sviluppa e produce nella manifattura di Neuchâtel i propri movimenti e orologi, sintesi tra design e storia italiani e maestria manifatturiera svizzera, che sono venduti attraverso un’esclusiva rete di distributori e nelle boutique monomarca nel mondo. www.panerai.com www.facebook.com/paneraiofficial www.twitter.com/paneraiofficial www.instagram.com/panerai

PANERAI CLASSIC YACHTS CHALLENGE - In onore del proprio storico legame con il mare, Officine Panerai si impegna da anni nella promozione della cultura della vela classica mediante la sponsorizzazione del Panerai Classic Yachts Challenge, il principale circuito internazionale di regate per barche a vela d’epoca. Nel 2007 la società ha acquistato e restaurato il ketch bermudiano Eilean, costruito nel 1936 nei leggendari cantieri Fife di Fairlie, oggi ambasciatore del marchio in occasione dei raduni di barche a vela d’epoca.

www.paneraiclassicyachtschallenge.com

www.eilean.it

La Panerai Guide to Classic Yachts è disponibile per il download all’indirizzo: www.paneraiclassicyachtschallenge.com/panerai-guide-to-classic-yachts/

Commenti