News | Regata > Vela Oceanica

22/02/2020 - 14:39

Caraibi in tricolore

Soldini, sorpresa MC20 omaggio a Maserati

GUARDA 2 VIDEO - Maserati Multi 70e Giovanni Soldini pronti ad Antigua per la RORC Caribbean 600che parte il 24 febbraio. Si rinnova la sfida ai rivali multiscafi Argo e PowerPlay. E sul trimarano italiano spunta a sorpresa sulla randa il logo della nuova auto super sportiva Maserati MC20

 

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70 sono arrivati ad Antigua, nei Caraibi, pronti per la 12a edizione della RORC Caribbean 600, che partirà il 24 febbraio alle 11.30 ora locale (15.30 UTC, 16.30 ora italiana) da Fort Charlotte. La regata, organizzata dal Royal Ocean Racing Club, ha attirato per questa edizione 74 iscritti provenienti da più di 20 nazioni diverse, divisi in 8 categorie. Tra i multiscafi, insieme a Maserati Multi 70, sono iscritte altre 6 imbarcazioni.

VIDEO: LA SPETTACOLARE VOLATA NELL'ULTIMA PROVA DEL TRITTICO CARAIBICO: MASERATI RESISTE AL SORPASSO E VINCE!

Diretti concorrenti di Maserati Multi 70 sono i due 70 piedi già sfidati in più occasioni: l’americano Argo, con skipper Jason Carroll, e l’inglese PowerPlay, capitanato da Peter Cunningham. Argo, che negli ultimi mesi ha messo a punto un sistema di foil e timoni volanti, gareggerà per questa regata in assetto MOD, a causa di problemi tecnici riscontrati con le appendici volanti. A bordo del trimarano americano ci sarà un equipaggio forte ed esperto: l’inglese Brian Thompson, grande conoscitore di multiscafi, e il francese Franck Cammas, velista pluripremiato. Anche PowerPlay navigherà in assetto MOD, con un equipaggio altrettanto esperto, tra cui Loick Peyron, uno dei più importanti velisti francesi, e Sam Goodchild, che ha navigato in più occasioni a bordo del monoscafo Maserati.

Sulla starting line saranno anche presenti due trimarani già incontrati da Maserati Multi 70: l’80 piedi Ultim’Emotion 2, che con il Team LoveWater ha gareggiato nel Cape2Rio 2020, e il 63 piedi Shockwave, sfidato nella Caribbean Multihull Challenge pochi giorni fa. Giovanni Soldini commenta: “Siamo molto contenti di partecipare a questa edizione della regata, che si annuncia supercombattuta e competitiva. Il livello dei nostri concorrenti è altissimo per cui dovremo mettercela tutta e non mollare mai. Sarà indubbiamente una regata entusiasmante, non vediamo l’ora di partire!”

Il percorso della regata, lungo 600 miglia, prevede partenza e arrivo a Fort Charlotte, Antigua, e un giro intorno a 11 isole delle Piccole Antille, nei Caraibi. Al segnale di partenza le imbarcazioni si dirigeranno verso Nord, passeranno le isole di Barbuda, Nevis, Saba e Saint Barth, per poi doppiare l’isola di Saint Martin e dirigersi a Sud verso Guadalupa. Doppiata l’isola, torneranno verso Nord, toccando l’ultima boa al largo dell’isola di Bermuda per poi puntare verso il traguardo, sempre ad Antigua. Il percorso è vario, prevede molte manovre ed è caratterizzato da venti e correnti diversi, che rendono la regata particolarmente interessante e impegnativa.

Il record di velocità della regata è stato fissato da Giovanni Soldini stesso: nel 2019 Maserati Multi 70 ha tagliato il traguardo con un tempo di 1 giorno, 6 ore e 49 minuti.

MC20, A SORPRESA SULLA RANDA LA NUOVA SUPER SPORTIVA MASERATI, TRIBUTO DEL TEAM ALLO SPONSOR- Maserati sceglie il trimarano Maserati Multi 70 e il team dello skipper Giovanni Soldini per comunicare al mondo il nome della sua nuova vettura super sportiva sviluppata, ingegnerizzata e realizzata al 100% in Italia. Il trimarano è uscito a navigare nel Mar dei Caraibi per l’allenamento in vista della RORC Caribbean 600 Race. A sorpresa, quando sono state issate le vele, è comparso il nuovo logo “MC20” sulla randa.

La casa modenese stupisce con una comunicazione non convenzionale: la nuova grafica della randa con il logo della super sportiva, creato dal Centro Stile Maserati, è un tributo alla nuova era del Marchio, di cui Giovanni Soldini, storico “amico” del brand, si fa testimone.

Giovanni Soldini e il suo equipaggio, in questo modo, hanno dedicato un tributo a Maserati. Viene sottolineato il link che unisce il trimarano ad alte prestazioni e la nuova super sportiva di Maserati. Maserati Multi 70 è, infatti, la “barca-laboratorio” sulla quale gli ingegneri dell’Innovation Lab di Modena hanno trasferito il loro know-how in aerodinamica, innovazione tecnologica e performance. Gli stessi valori che hanno guidato il team di tecnici e ingegneri nello sviluppo di MC20.

MC20, dove MC è l’acronimo di Maserati Corse e 20 fa riferimento al 2020, sarà il primo modello della Nuova Era del Brand. La vettura sarà prodotta nello storico stabilimento di Viale Ciro Menotti e presentata in anteprima mondiale a fine maggio a Modena.Sin dal 2012 Maserati e Giovanni Soldini sono legati dai medesimi valori di passione, adrenalina e ricerca della massima performance e lavorano insieme in una collaborazione strategica che va oltre alla semplice sponsorizzazione.Maserati Multi 70 e la nuova vettura condividono, inoltre, la vocazione alla sportività e alla competizione: con questo modello ricco di contenuti tecnologici, Maserati tornerà nel mondo delle corse.

Giovanni Soldini commenta: “Sono orgoglioso di rappresentare la Casa del Tridente nel mondo e ritengo un privilegio che il trimarano Maserati Multi 70 sia stata scelto per il lancio del nuovo logo MC20. Non vedo l’ora di vedere e provare la vettura e partecipare al grande evento di maggio a Modena.” Il debutto della vettura è atteso per il prossimo mese di maggio, quando il Marchio sarà protagonista di un grande evento celebrativo a Modena e sarà proiettato alla ribalta sul palcoscenico mondiale della mobilità del futuro.

VIDEO: IL TRIMARANO E LA NUOVA RANDA "AUTOMOBILISTICA"

Sezione ANSA: 
Saily - Altomare

Comments