Storia | Regata > Vela Giovanile

10/11/2019 - 12:26

Promozione sportiva grazie a Kinder+Sport

SilverSkiff Torino tra remo e vela

A Torino una regata diversa (con i remi anzichè con le vele), ma gemellata col nostro sport, anche per l'intervento concreto del Centro Velico Caprera. Ecco come è andata e perchè ci piace sempre ciò che promuove i valori dello sport: l'onestà, l'amicizia, l'unità e la fiducia negli altri -Insieme Giuseppe Abbagnale e Alberto Bona - FOTO E VIDEO

 

Intanto il Circolo: la Reale Societa’ Canottieri Cerea, è la più antica società sportiva d'Italia, tra i fondatori dello stesso Yacht Club Italiano. Poi il fiume, anzi Il fiume, il Po che scorre in città regalando respiro e gioia. Due giorni di sport e promozione che mettono insieme canottaggio di base e vela, grazie alla collaborazione con il Centro Velico Caprera (che a Torino ha forti riferimenti) che mette in palio per i vincitori dei corsi estivi sulle derive. Non c'è pericolo di concorrenza tra sport, qui non c'è marketing ma solo connubio nel senso della crescita. Tutto questo e molto di più è SilverSkiff.

Il SilverSkiff di Torino ha tante anime. Il sabato giornata dedicata ai più piccoli, protagonista la Ferrero con il progetto di promozione sportiva Kinder+Sport, crea occasione sia di sport che di gioco. “Kinder Joy of Moving” è il progetto internazionale di responsabilità sociale sviluppato dal Gruppo Ferrero in oltre 30 paesi, volto a sostenere l'attività fisica tra le giovani generazioni. Il programma nasce dalla consapevolezza che una vita attiva è un elemento essenziale per bambini, ragazzi e famiglie. L'obiettivo di Kinder Joy of Moving è quello di aumentare i livelli di attività fisica tra le giovani generazioni. “Abbiamo posto l'educazione al centro del nostro progetto, per aiutare i bambini a crescere con i valori dello sport e della vita, come l'onestà, l'amicizia, l'unità e la fiducia negli altri.”

PERSONAGGI DELLO SPORT - A proposito di gemellaggi sportivi, anche i personaggi sono simboli per SilverSkiff, come questi due. Il presidente della Federazione Italiana Canottaggio è il mitico Giuseppe Abbagnale, campione olimpico tra i più amati, che ha consegnato i premi finali. E Alberto Bona, uno dei navigatori oceanici italiani più completi e nel giusto mix di giovane età ed esperienza, anche lui tra i premiatori.

SE VA A REMI ANCHE IL CV CAPRERA - Dall’anno scorso il SilverSkiff vanta l’amicizia e la collaborazione, come premi prestigiosi e partecipazione con il Centro Velico Caprera. Storie di passioni che si incrociano, dal mare al fiume. E molte idee in serbo per i prossimi anni! Da quest’anno altre due preziose collaborazioni, con ToBike che metterà a disposizione delle biciclette. Con Ieed Torino sono stati elaborati dei progetti con gli studenti da cui sono nate le locandine di quest’anno. Altra novità di quest’anno, la partecipazione di Enervit sui premi per gli atleti. Amicizia fondamentale in una regata di undici chilometri!

Sezione ANSA: 
Saily - News

Comments