Storia | Barche > Industria

13/03/2019 - 11:58

Cantieristica italiana in movimento

Italia Yachts, la famiglia cresce

Si allargano la produzione e il team in coerenza con i piani di sviluppo del cantiere che punta a eccellere nei servizi di assistenza ai propri armatori

 

Mentre la flotta cresce in termini di nuovi modelli, dimensioni delle imbarcazioni ed aumento degli armatori che scelgono un Italia Yachts: la barca da crociera che nasce dall’esperienza e dalla tecnologia di una barca da regata vincente, il Cantiere incrementa la propria rete nel Tirreno. Dopo Varazze e Roma gli armatori ora possono contare su affidabili  punti di riferimento in Toscana, Sicilia, Campania. 

 L’intento è quello di avere validi operatori del settore, altamente professionali e qualificati, dove l’armatore possa  avvicinarsi al brand chiedere le prime informazioni e acquistare la propria barca, quindi  rivolgersi per  assistenza tecnica o anche per l’intervento di Squadra Corse. Questo  al fine di soddisfare la filosofia IY:  quella di avvicinarsi al massimo all’utente finale.  

Federico Costalli e Laila Zuffogrosso di Marina’s Service a Cala de Medici (Livorno) Marco Galli (Viareggio) Toti La Rosa di World Yacht Service (Catania) e Maurizio Minucci e Massimiliano Scognamiglio di Salerno Cantieri (Napoli e Salerno) tutti professionisti dalla pluriennale e comprovata esperienza, sono coordinati da Nico Stillitano: “Grazie a questa capillare attività, che ha il supporto della IY sede di Fiumicino, siamo sicuri di poter seguire gli attuali e i nuovi armatori IY a 360 gradi  in maniera professionale ed efficiente, dalla regata alla crociera per tutti i giorni dell’anno, perché l’armatore e il suo tempo in barca sono al centro delle nostre attenzioni.

Sezione ANSA: 
Saily - News

Comments